GeO

Cerca

Vai ai contenuti

Check list sicurezza

News/Pagine utili > Sicurezza

Elenco di controllo adempimenti sicurezza sul lavoro D.Lgs. 81/08

I controlli: Che documenti possono essere richiesti?

Durante i controlli possono essere richiesti i seguenti documenti:
(elenco non esaustivo)


  • documento di valutazione dei rischi ai sensi del DLgs.81/08 contente la relazione sui rischi presenti in azienda con le misure di sicurezza attuate, quelle da adottare e la tempistica prevista per l'attuazione datato e firmato con data certa.
  • Per piccole medie aziende che occupano fino a 10 lavoratori in assenza di particolari rischi - DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI SECONDO LE PROCEDERE STANDARDIZZATE approvate con Decreto Interministeriale 30/11/2012, con data certa.


  • nomine ( data certa) e attestati corsi relativi a Responsabile del servizio di prevenzione e protezione, Addetto/i antincendio, Addetto/i pronto soccorso, Rappresentante/i dei lavoratori (modulo di elezione o nomina RLST); Nominativo Medico competenteATTESTATI avvenuta formazione delle figure: Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione, Addetti Servizio Antincendio, Addetti Servizio Pronto soccorso (i contenuti dei corsi sono definiti dalla normativa e devono essere aggiornati con specifica periodicità)


  • indagine fonometrica per la valutazione dell'esposizione dei lavoratori al rumore non più vecchia di 4 anni (attenzione le indagini precedenti al 2006 non contengono alcuni parametri richiesti dalla normativa successiva e comunque potrebbero non essere ritenute sufficienti). In alternativa, solo per le attività in cui è palese l'impossibilità del raggiungimento dei valori inferiori di azione (esempio uffici), autovalutazione su carta intestata datata e firmata, contenente un elenco delle attrezzature utilizzate e gli addetti all'utilizzo.


  • indagine con misurazioni per la valutazione dell'esposizione dei lavoratori alle vibrazioni (necessaria ad esempio se sono presenti trapani, avvitatori, martelli pneumatici (mano braccio), e carrelli elevatori, minipale, ruspe, camion (corpo intero) non più vecchia di 4 anni. In alternativa, solo per le attività in cui è palese l'impossibilità del raggiungimento del valori di azione (esempio uffici, o attività in cui comunque non si utilizzano utensili e attrezzature che potrebbero trasmettere vibrazioni al sistema mano braccio o al corpo intero, autovalutazione su carta intestata datata e firmata contenente un elenco delle attrezzature utilizzate e gli addetti all'utilizzo.


  • documento di valutazione rischio chimico (basso/ non basso per l'azienda e irrilevante /rilevante per la salute dei lavoratori)


  • documento di valutazione rischio movimentazione manuale dei carichi e movimenti ripetitivi (indici NIOSH e OCRA)


  • valutazione rischi esposizione cancerogeni registro di esposizione cancerogeni per le attività che utilizzano agenti cancerogeni quali ad esempio: legni duri, truciolari e Mdf; composti contenenti formaldeide; sostanze etichettate R45, R46, R49


  • misurazione degli inquinanti aerodispersi in ambienti di lavoro (es. polveri di legno per lavorazioni legno, solventi per attività di verniciatura, particolato e metalli per saldatura, nebbie oleose per officine meccaniche, sostanze cancerogene per attività che le utilizzano) non più vecchia di tre anni.


  • copia piano di emergenza e documenti comprovante avvenute simulazioni emergenza (obbligatoria per aziende con più di 10 addetti o con obbligo Certificato prevenzione incendi e a rischio incendio medio o alto cioè non basso).


  • copia della planimetria riportante mezzi di emergenza via di uscite ecc. (obbligatoria per i luoghi di lavoro dove non è immediato individuare a vista i mezzi e uscite utilizzabili per le emergenze)


  • verbale prova di evacuazione


  • schede di sicurezza aggiornate sostanze e materie prime pericolose (disponibili per la consultazione nella zona di utilizzo).



  • la valutazione dell'esposizione dei lavoratori rischio biologico (se utilizzati agenti biologici)


  • documento avvenuta valutazione dell'esposizione dei rischi addetti videoterminali (se presenti addetti che utilizzano in modo sistematico e continuativo videoterminali almeno 20 ore settimanali)


  • documento avvenuta valutazione rischio atmosfere esplosive


  • documento valutazione rischi stress dei lavoratori correlato all'attività lavorativa


  • documento valutazione rischi per lavoratori provenienti da paesi stranieri


  • documento valutazione rischi per minorenni apprendisti e relativa informazione


  • documento valutazione rischi donne in età fertile e relativa informazione


  • prova avvenuta manutenzione attrezzature antincendio (es. estintori) effettuata da personale es. cartellini estintori; il registro di sicurezza antincendio (DPR 37/98, art. 5, c.2) è obbligatorio per aziende soggette alle visite di controllo da parte dei VVF e obbligate pertanto a richiedere il CPI (certificato prevenzione incendi).


  • prova avvenuta verifica integrità e scadenze del contenuto della cassetta pronto soccorso (cassetta conforme a DM 388/03). deve essere effettuata periodicamente dall'addetto pronto soccorso. (Registrazioni interventi su registro o etichetta foglio con dicitura "ultima verifica in data________ effettuato da ___________ e conservare etichette nel tempo).


  • per lavori in cantieri esterni, documentazione specifica di cantiere (POS Piano operativo di sicurezza , fonometria in cantiere, Valutazione esposizione vibrazioni)


Soprattutto in caso di infortuni sono richiesti gli ulteriori seguenti documenti

  • elenco DPI forniti ai lavoratori, eventuali schede tecniche. Moduli di avvenuta consegna, Moduli di formazione sul corretto uso e informazione sui rischi connessi al mancato utilizzo datati e controfirmati.


  • avvenuta prova di informazione e formazione dei lavoratori; copia materiale fornito, moduli di avvenuta informazione e formazione datati e controfirmati dai lavoratori; eventuali attestati;


  • attestazione avvenuta manutenzione attrezzature (registro manutenzione) (le macchine devono essere a norma, deve essere effettuata manutenzione obbligatoriamente, la manutenzione deve essere documentabile - registro manutenzione)


In caso di diverse aziende presenti sullo stesso luogo di lavoro

  • documento valutazione interferenze DUVRI e prova dello scambio dello stesso da parte dei datori di lavoro prima della copresenza di aziende sullo stesso luogo i di lavoro (es. elettricista presente in azienda durante lo svolgimento della normale attività).






RICHIESTA CONTATTO PER PREVENTIVO

Home Page | Analisi chimiche | Analisi fisiche | Sicurezza sul lavoro | Consulenza | area riservata | contatti | News/Pagine utili | Informativa Privacy | Condizioni generali di vendita | DURC | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu